Home > The rolling stones casino boogie

The rolling stones casino boogie

The rolling stones casino boogie

Grotesque music, million dollar sad. Got no tactics, got no time on hand. Left shoe shuffle, right shoe muffle, Sinking in the sand. Fade out freedom, steaming heat on, Watch that hat in black. Finger twitching, got no time on hand. She's a Rainbow. Leggi il testo di She's a Rainbow. Ruby Tuesday. Leggi il testo di Ruby Tuesday.

Let It Bleed. Brano dall'atmosfera molto country dal ritornello corale ed orecchiabile, la cui stesura risale alle sessioni per l'album Sticky Fingers. I critici non sono ancora riusciti a stabilire se Gram Parsons canti nei cori oppure no. Altra canzone in perfetto stile country rock, che sembrerebbe essere stata ispirata agli Stones dalla presenza a Nellcôte del musicista country rock Gram Parsons , grande amico di Richards e che lo aveva iniziato a quel genere musicale. In questo brano l'assolo di chitarra è eseguito da Al Perkins con la lap steel guitar. La traccia originariamente intitolata Bent Green Needles e con un testo completamente differente [15] è un altro degli avanzi delle sedute di registrazione per Sticky Fingers svoltesi a Stargroves.

Il brano è una ballata in stile folk caraibico dedicata a Angela Davis , il "dolce angelo nero" del titolo, un'attivista politica delle Black Panthers , all'epoca in carcere negli Stati Uniti per sospetto terrorismo. Canzone dall'arrangiamento in stile gospel che venne eseguita per la prima volta, anche se in versione embrionale, già in occasione del concerto gratuito tenuto dagli Stones a Hyde Park nel Si tratta di una interpretazione particolarmente violenta e dura di un classico pezzo blues con Mick Jagger all'armonica.

Brano di blues rock che si apre con un celebre riff di chitarra slide suonato da Mick Taylor. La canzone venne ispirata alla band dalle condizioni ambientali nelle quali si trovavano a registrare il materiale per il disco. Quell'estate in Francia, nella cantina della villa Nellcôte, faceva un caldo torrido, la stanza prendeva aria da una sola finestrella, e solamente un piccolo ventilatore elettrico forniva un po' di sollievo. Il brano è l'unico per il quale Mick Taylor ottenne dei crediti compositivi in tutta la carriera con gli Stones. Jagger non sembra convinto di aver trovato la fede, ma sente di poter essere redento solo alla vista del volto divino.

Inizialmente la canzone venne messa su nastro solo per essere poi usata come base di partenza per qualcos'altro, ma poi, riascoltandola, la band decise di lavorarci sopra per pubblicarla sul disco. Evocativo brano nei cui cori gospel cantano le coriste Tamiya Lynn, Shirley Goodman e il musicista Dr. John insieme ad altri coristi. Presa in considerazione per essere pubblicata come singolo, si tratta di una traccia dal trascinante sound rock and roll. Nella canzone è presente uno dei rarissimi assoli di chitarra dell'album, ad opera di Mick Taylor.

Per la canzone gli Stones si affidarono in larga misura all'ausilio dell'organo di Billy Preston , in grado di far risaltare la profonda spiritualità del testo del brano. La stesura della canzone risale al , e Leon Russell ne aveva incisa una versione embrionale intitolata Get a Line on You. Ultima traccia dell'album, si tratta di un altro brano con forti venature Soul che si regge su un aspro e tagliente riff di chitarra che sembra andare avanti all'infinito.

All'epoca della sua uscita, molti critici giudicarono Exile on Main St. Lenny Kaye , scrisse su Rolling Stone una recensione dove asseriva che l'album non era nulla di speciale, e che non era all'altezza dei precedenti dischi della band, non contenendo nessun brano particolarmente memorabile. Altri critici invece lodarono l'opera per il suono sporco ritenuto "molto rock" e la varietà di stili musicali in esso contenuti, dal blues al country, dal rock al soul, ecc. Il critico musicale Robert Christgau fu uno dei primi a definire l'album il capolavoro dei Rolling Stones, titolo onorifico che il disco in futuro si vedrà affibbiato molto spesso.

A proposito di Exile disse che parlava principalmente di "sopravvissuti". Alla fine ho lasciato perdere, ho scritto una recensione che era una stroncatura quasi totale e ho cercato di levarmelo dalla testa. Un paio di settimane dopo sono tornato in California, me ne sono procurato una copia per vedere se per caso era migliorato col tempo, e mi ha fatto cadere dalla sedia. Ora penso che forse sia il disco più bello degli Stones in assoluto. Nel , Mick Jagger disse che Exile non è uno dei suoi album preferiti degli Stones, e che lo ritiene un po' troppo sopravvalutato come disco, perché non contiene brani da classifica.

Nel , Keith Richards ha detto in una intervista che Exile è il suo disco preferito dei Rolling Stones. Il 18 maggio è uscita una riedizione dell'album: Questi i titoli:. La versione super deluxe comprenderà un DVD documentario di trenta minuti, i dischi in vinile e un libretto per collezionisti di 50 pagine con fotografie degli anni di Exile. Delle dieci tracce bonus, cinque sono outtakes delle sessioni originali: Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Album precedente Sticky Fingers. Album successivo Goats Head Soup. Per poter seguire un artista occorre Prestare il consenso. Nome Compilare il campo Nome.

Cognome Compilare il campo Cognome. Password Compilare il campo Password Il campo Password deve avere almento 6 caratteri Le password devono coincidere. Conferma password Compilare il campo Conferma Password Il campo Password deve avere almento 6 caratteri Le password devono coincidere. Il tuo profilo. I tuoi Follow. Log out. Login in corso. Accedi con. Hai già un profilo Rockol? Hai dimenticato la password? Procedi al login. Il tuo account MyRockol necessita di una serie di azioni da parte tua per garantirti la fruizione del servizio.

Exile on Main St. - Wikipedia

Leggi il testo completo di Casino Boogie di The Rolling Stones su terminator-genisys.fallintovision.com Casino Boogie THE ROLLING STONES TESTI TRADUZIONI dall' Inglese all' Italiano della band che ha fatto la storia del Rock. Exile on Main St. è un album discografico dei Rolling Stones pubblicato nel , è la decima In questo album si instaura un duello tra blues e boogie, tra rumore e silenzio, tra armoniche . In questo brano prevalentemente ritmico, ispirato alla band dalla vicinanza dei casinò della costa meridionale della Francia. Leggi il testo completo Casino Boogie di The Rolling Stones tratto dall'album Exile on Main St.. Cosa aspetti? Entra e non perderti neanche una parola!. View credits, reviews, tracks and shop for the CD release of Casino Boogie! on Discogs. Casino Boogie - The Rolling Stones: leggi il testo della canzone su AllSongs. Riproduci i brani interamente da Casino Boogie di The Rolling Stones sul tuo cellulare, computer o sistema audio di casa con Napster.

Toplists